0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

 

1- PREMESSE: - Le presenti Condizioni Generali si applicano alla vendita dei prodotti da parte di Planet Fitness Italia. (denominata „Venditrice“) nei confronti di qualsiasi persona, ditta e società (denominante „il Cliente“) e si applicheranno indipendentemente dalle condizioni di vendita, contrastanti, aggiuntive o contrarie, contenute in qualsiasi ordine di acquisto o altra comunicazione scritta proveniente dal Cliente ed indirizzati alla Venditrice. - Le presenti Condizioni Generali sostituiscono ogni precedente Condizione Generale di vendita della Venditrice. - Eventuali deroghe saranno valide solo se fatte per iscritto.

2- CONCLUSIONE DEL CONTRATTO . OBBLIGHI DERIVANTI DAL PRESENTE ORDINE: - L'impegno per il Cliente si perfeziona con la sottoscrizione del presente ordine. - Gli effetti del presente ordine si perfezionano in capo alla Venditrice decorsi 90 giorni dal ricevimento dell'ordine medesimo senza che vi sia stata disdetta da parte della Venditrice. - Tutti gli ordini sono soggetti all'approvazione della Venditrice. - In ogni caso, l'accettazione di un contratto da parte del Cliente, comunque effettuata, comporta la sua adesione alle presenti Condizioni Generali.

3- EVASIONE DELL'ORDINE: Nel caso in cui la Venditrice sia nell'impossibilità di consegnare l'intero quantitativo di merce ordinata dal Cliente, l'ordine si considererà comunque evaso al raggiungimento della consegna dell'85% della merce ordinata. - La Venditrice si riserva la facoltà di derogare a detta percentuale, riducendola ai fini dell'evasione dell'ordine sino al 50%, oppure di sospendere parzialmente o totalmente le consegne nell'ipotesi di insolvenza del Cliente di pagamenti di forniture della precedente stagione. - La Venditrice potrà, altresì, sospendere la consegna della merce qualora il Cliente non provveda regolarmente ai pagamenti, oppure qualora venga riscontrato un peggioramento nella situazione finanziaria del Cliente.

4- SOSPENSIONE O ANNULLAMENTO DELL'ESECUZIONE: Se in qualsiasi momento, la Venditrice non fosse in grado di adempiere alle obbligazioni contrattuali, si nell'evasione dell'ordine sie nella consegna della merce, per il verificarsi di uno dei seguenti impedimenti:

- casi di forza maggiore (scioperi, incidenti, calamità naturali);

- azioni od omissioni del Cliente;

- motivi di produzione;

- mancanza di garanzie di solvibilità del Cliente;

Il tempo dell'adempimento delle obbligazioni rimarrà sospeso per tutto il periodo di durata delle cause impeditive oppure, in alternativa, la Venditrice potrà, a suo insindacabile giudizio, cancellare l'intero ordine o parte di esso, con esclusione di ogni responsibilità a suo carico. La Venditrice è esonerata da ogni responsibilità anche per danni diretti o indiretti e da ogni conseguente risarcimento del danno. In tali circostanze, determinanti la risoluzione automatica del contratto, il Cliente sarà comunque obbligato ad onorare il contratto per la parte regolarmente eseguita e a pagare alla Venditrice la merce comunque consegnata o la prestazione resa, non sussistendo in capo allo stesso, la facoltà di risolvere il contratto.

5- PATTO DI RISERVATO DOMINIO: La Venditrice conserva la proprietà delle merci sino al totale pagamento delle stesse. In ogni caso, la riserva di proprietà non incide sul passaggio del rischio di cui al successivo punto 8.

6- CONTESTAZIONI E RECLAMI: Entro il termine perentorio di otto giorni dal ricevimento della merce, e tramite raccomandata con ricevuta di ritorno il Cliente, a pena di decadenza, dovrà inoltrare alla Venditrice:

- le contestazioni ed i reclami relativi all'esecuzione del contratto.

- le contestazioni ed i reclami relativi ad asseriti vizi della merce.

Contestazioni inoltrate oltre detto termine non verranno prese in considerazione e saranno considerate inaccettabili. Contestazioni di natura diversa rispetto a quelle sopra indicate (quali quelli relative ad aspetti tecnici) non verranno accolte, salvo eventuale diverso accordo scritto tra le parti. La Venditrice si riserva la facoltà di verificare la fondatezza, in contraddittorio, delle contestazioni. In ogni caso il Cliente non potrà sospendere o ritardare i pagamenti pattuiti.

7- CONSEGNA: Il Cliente riconosce ed accetta che le date di consegna comunicate dalla Venditrice sono solo indicative, pertanto, la Venditrice non sarà responsabile per la mancata consegna della merce al cliente entro le sottoindicate date.

Per consegna s'intende la data in cui la merce viene consegnata dalla Venditrice al vettore per la spedizione.

- Qualora la consegna della merce debba venire tramite spedizione, la proprietà della stessa e il rischio di perdita e di danno si considereranno trasferiti dalla Venditrice in capo al Cliente al momento della consegna della merce al vettore.

- Qualora vengano effettuate consegne parziali o ripartite di merce le Condizioni generali si applicheranno a ciascuna consegna parziale.

8- RESI: La Venditrice non accetta resi di merce se non autorizzati e concordati per iscritto. Si riserva, comunque, la facoltà di verificare la merce stessa. In ogni caso, tutte le spese relative ai resi di merce verranno comunque addebitati al Cliente.

9- RIASSORTIMENTI E ORDINI SUPPLEMENTARI: Qualora il Cliente inoltrasse richieste di riassortimenti della merce oggetto dell'ordine e/o richieste di supplementi dell'ordine medesimo, esse verranno regolate dalle condizioni del presente contratto.

10- CONDIZIONI DI PAGAMENTO: Le parti stabiliscono sin da ora che sui ritardati pagamenti, ossia dal giorno successivo alla scadenza del termine pattuito per il pagamento, decorreranno interessi di mora in misura pari al tasso di interesse del principale strumento di rifinanziamento della Banca Centrale Europea, così come determinato dall' art. 5 del D.Lgs. 231/2002, maggiorato di sette punti percentuali. Detti interessi verranno applicati anche nelle ipotesi di dilazioni di pagamento o di rateizzazione dell'importo dovuto. Il Cliente non è autorizzato ad effettuare alcuna deduzione del prezzo pattuito, se non previo accordo con il Venditore.

11- CLAUSOLA PENALE: In caso di inadempimento del Cliente dovuto ad un ingiustificato rifiuto di ricevere la merce ordinata, sarà dovuta da parte dello stesso alla Venditrice una penale pari a 40% del prezzo concordato per l'intera fornitura rifiutata.

12- RECLAMI DA PARTE DI TERZI: Il contratto al quale si applicano la presenti Condizioni Generali produce effetti solamente tra il Cliente e la Venditrice. I terzi non acquisteranno alcun diritto nei confronti della Venditrice e la Venditrice non avrà alcuna responsabilità nei confronti di terzi in virtù del contratto. Inoltre, salvo le ipotesi di dolo e colpa grave, il Cliente terrà indenne la Venditrice verso ogni azione, richiesta o domanda da parte di terzi per responsabilità extracontrattuale o di altro tipo, direttamente o indirettamente connessa con difetti della merce.

13- CESSIONE DEL CREDITO: Il Cliente autorizza sin d'ora la Venditrice a cedere, in tutto o in parte, il credito sorto a seguito della presente fornitura di merce, senza necessità di consenso scritto. Il Cliente non potrà cedere o trasferire il presente contratto a terzi, senza il preventivo consenso della Venditrice.

14- COMUNICAZIONI: Ogni comunicazione relativa al presente contratto dovrà essere effettuata per iscritto ed inviata a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno alla sede legale del Cliente o della Venditrice. L'utilizzo del fax, quale alternativa del mezzo di comunicazione, avrà valenza qualora vi sia conferma della ricezione dello stesso da parte del destinatario.

15- RISOLUZIONE: La Venditrice potrà risolvere il contratto, col preavviso scritto al Cliente, senza pregiudizio alcuna per le pretese ed i diritti della Venditrice medesima nell'ipotesi in cui:

- il Cliente non adempia a qualsivoglia termine o condizione del contratto o delle Condizioni Generali dello stesso o della legge.

- venga presentata istanza di fallimento nei confronti del Cliente oppure il Cliente sia soggetto a Liquidazione Coatta Amministrativa, sia dichiarato fallito, abbia proposto concordato preventivo o sia stato nominato un custode o un amministratore dei beni del Cliente.

- siano in corso pignoramenti mobiliari o immobiliari a carico del Cliente.

16- ASPETTI NON REGOLATI DAL PRESENTE CONTRATTO: Qualunque aspetto non regolato dal presente contratto non impegna la Transatlantic Fitness s.r.l. e deve considerarsi privo di effetto tra le parti.

17- LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE: Gli ordini disciplinati dalle presenti Condizioni Generali di vendita sono regolati dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia derivante dall'esecuzione degli ordini disciplinati dalle presenti Condizioni Generali di vendita sarà competente in via esclusiva il Foro di Bologna.